home biografia viaggi per il mondo racconti di viaggio portfolio attività info  

 
 
Scheda viaggio
Racconti di viaggio
Itinerario
Galleria foto
Articolo rivista
"L'Arte Bianca"
Ritorna a viaggi
CINA - Fujian
 
 
La cucina cinese


La cucina cinese differisce dalle principali cucine orientali, in quanto essendo priva di restrizioni di ordine religioso, cosa che avviene per esempio nei paesi induisti o islamici, ha come obiettivo la valorizzazione di qualunque alimento. In Cina convivono cinque scuole di cucina, legate ognuna a differenti aree geografiche. Oltre alla cucina cantonese, quella che maggiormente si avvicina alla cucina proposta dai ristoranti cinesi nostrani, i cui piatti tipici sono il pollo al limone ed il riso alla cantonese e la cucina del nord, tipica della regione dello Hebei (dove è situata Pechino) famosa per i ravioli (jiaozi) e l'anatra laccata (kaoya), esistono altri modelli di cucina pressoché sconosciuti in occidente. La cucina del Sichuan, è la più piccante del paese; la cucina del Fujian è rinomata per le zuppe e le ostriche; le cucine dello Jiangsu e dello Zhejiang, sono note per i piatti a base di pesce e per un piatto molto particolare: le lingue d'anatra affumicate.
La pasta ed il pane, entrambi preparati con grano tenero, sono molto più diffusi nel nord della Cina, mentre nel resto del paese è il riso ad accompagnare le portate. Il forno, almeno come lo conosciamo in Occidente, salvo rare eccezioni, non è usato in Cina ed il modo più comune per cuocere il pane è una grande piastra metallica. Le più recenti sono elettriche, mentre quelle tradizionali sono una semplice piastra di ferro posata su un bidone cilindrico che contiene un fuoco. Altri pani sono cotti in fusti che fungono da forno, sul modello dei tandoori indiani e a Dali, nella provincia dello Yunnan, i panettieri usano piccoli forni a legna trasportabili. Oltre al pane cotto a vapore, c'è un altro tipo di pane poco conosciuto al di fuori della Cina, il bing, il "pane piatto".
I pani piatti cinesi sono di diversi tipi. I bing sono dei panini di circa 10 cm di diametro, alti 1 o 2 cm. formati da strati d'impasto tirati fine a cui vengono alternati strati di pasta di sesamo. Cosparsi con semi di sesamo, vengono cotti sulla piastra. Aggiungendo zucchero di canna, si ha una variante dolce. Un altro tipo è lo xian bing, il pane piatto farcito. All'interno di uno strato sottile di impasto lievitato viene posto un ripieno di verdure di stagione; in autunno, il ripieno è di foglie di finocchio, in inverno di cavolo, in primavera ed estate di erba cipollina. La provincia dello Zhejiang, a sud di Shanghai, offre un'altra versione dello xian bing. Si avviluppa ad uno spesso strato d'impasto un ripieno di carne di maiale e verdure che vengono cotte in un forno tipo tandoori; il risultato è simile ad un calzone. Mentre i bing sono tutti di piccole dimensioni, il laobing è un pane piatto rotondo di grandi dimensioni; alto da 1 a 3 cm. è largo anche 40 cm. di diametro e come gli altri bing, si tratta di un impasto lievitato tirato fine, cosparso di sale e cotto alla piastra.
 
 
 
 
  indietro  torna ad inizio pagina  Copyright © Mauro Rolando 2006-2019 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved.