home biografia viaggi per il mondo racconti di viaggio portfolio attività info  

 
 
Scheda viaggio
Appunti di viaggio
Itinerario
Galleria foto
Ritorna a viaggi
FRANCIA - Midi Pyrenèes
I castelli catari
 
 

In Occitania, regione creata dalla riforma territoriale con l'unione di Languedoc e Midi Pyrenèes, per rivedere i Castelli catari, fortificazioni del XII° secolo, che ebbero un ruolo fondamentale durante la crociata albigese contro il catarismo, movimento ereticale diffusosi in Europa nel periodo medioevale.
Lastours, complesso fortificato costituito da quattro castelli indipendenti, arroccato su uno sperone roccioso che domina la valle dell'Orbiel; dall'XI° secolo, roccaforte dei Cabardès e due secoli dopo, fulcro della resistenza catara.
Puilaurens, il castello meglio conservato; una testimonianza dell'architettura militare medioevale che assunse un ruolo importante nella difesa del confine franco-aragonese.
Peyrepertuse, castello cataro, feudo all'epoca della crociata contro gli albigesi ed elemento essenziale nella difesa del regno di Francia contro la corona d'Aragona. Una sentinella di pietra, che dal massiccio delle Corbières domina paesaggi selvaggi.
Quéribus, fortezza medievale arroccata su un costone roccioso che sovrasta Cucugnan, piccolo borgo reso celebre dalle Lettere dal mio mulino di Alphonse Daudet e riconoscibile per l'imponente torrione circondato da cinte murarie, da cui la vista spazia dai Pirenei al Mediterraneo. Rifugio dei religiosi catari nel corso della crociata contro gli albigesi, fu l'ultima roccaforte a cadere per mano dei crociati.
 
 
 
 
  indietro  torna ad inizio pagina  Copyright © Mauro Rolando 2006-2018 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved.