home biografia viaggi per il mondo racconti di viaggio portfolio attività info  

 
 
Scheda viaggio
Racconti di viaggio
Galleria foto
Ritorna a viaggi
INDIA - Calcutta
 
 


Affascinante, straordinaria, sconvolgente.
Città di tutte le gioie e di tutte le miserie, Calcutta, è una metropoli in cui povertà, disperazione e caos convivono con immagini incantevoli e monumenti straordinari. Una città, in perenne movimento, in cui mendicanti, sadhu, venditori ambulanti, lebbrosi, vacche sacre, autobus e taxi si muovono in una confusione terrificante, fra coloro i quali hanno eletto quale propria dimora, la strada.
Questa era Calcutta nel 1998; una città che oggi, incarna, meglio di altre, una delle mille anime dell'India: quella intellettuale, artistica e culturale.
Ribattezzata Kolkata nel 2001, la città, capitale del Bengala occidentale, ha mantenuto inalterati negli anni, il suo fascino sconvolgente e le sue straordinarie contraddizioni; qui convivono eleganza e miseria, edifici decadenti e monumenti straordinari. Pur essendo la povertà una piaga ancora piuttosto diffusa, Kolkata è lontana dall’essere una deprimente baraccopoli. Gli insediamenti lungo i marciapiedi di vie trafficate sono rimasti a ricordare la disuguaglianza che ha caratterizzato la storia della città come palazzi e monumenti coloniali delle vie del centro testimoniano la bellezza di cui questa città è capace.
 
 
 
 
  indietro  torna ad inizio pagina  Copyright © Mauro Rolando 2006-2018 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved.